Dall’Europa fondi per la “Palermo-Messina”

La Commissione Trasporti del Parlamento Ue ha approvato il nuovo regolamento ed i tracciati delle Ten-T. Per l’Italia sono stati confermati i quattro corridoi, compreso il “Mediterraneo” (che comprende la Torino-Lione fino a Trieste), l’Helsinki-La Valletta dal Brennero con biforcazione verso Bari, il Genova-Rotterdam e il Baltico-Adriatico.In seduta congiunta con la Commissione Industria via libera anche al regolamento sul finanziamento da 50 miliardi per la “Connecting Europe Facility” 2014-20. Il corridoio “Helsinki-La Valletta” a Napoli si biforcherà: da un lato verso Taranto e Bari, dall’altro raggiungerà Palermo da dove proseguirà via mare fino a Malta. Particolarmente significativa la previsione di finanziamento per il raddoppio della linea “Messina-Palermo”.