Tre scosse di terremoto, dalle 6.00 alle 8.00 tra Patti, Nebrodi e area tirrenica

-di Nino Caliò

-MESSINA – Tre scosse di terremoto con epicentro in mare tra la Sicilia e le isole Eolie si sono prodotte stamattina. La piu’ forte, di magnitudo 2.9, e’ stata l’ultima che si e’ prodotta alle 7.49 a una profondita’ di 125.1 chilometri di fronte alla costa di Brolo, Gioiosa Marea e Piraino, in provincia di Messina.

Era stata preceduta alle 6.18 da un evento di magnitudo 2.2 verificatosi a una profondita’ di 125.8 chilometri al largo di Milazzo, e alle 6.15 da una scossa di magnitudo 2.7 a una prondita’ di 126.7 chilometri, anche in questo caso tra Milazzo e l’arcipelago eoliano. Il primo terremoto si ascrive, secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, al distretto sismico delle isole Lipari, gli altri due a quello dei Golfi di Patti e di Milazzo.