Politica. Messina, inizia il valzer del ”casacche’

-Ortoleva, ex Pdl, verso il Pd sponda Genovese. Burrascano va col Megafono e sarà candidato al Senato. Laccoto rompe col Pd e va con Monti

-MESSINA  – Antonio Ortoleva (già consigliere provinciale per 2 candidature) approda al Pd, sponda Genovese.  L’arrivo di Ortoleva al Pd, allontana il deputato regionale Giuseppe Laccoto, che avrebbe deciso di approdare ai lidi montiani. Imminente, anche in questo caso, l’ufficializzazione del cambio di casacca. La politica un po’ come il calcio, col mercato di riparazione aperto ad inizio anno.  Angelo Burrascano, eletto nelle file del Pdl, poi transitato al gruppo misto nel 2011, ha trovata una nuova casa e anche una inaspettata candidatura al Senato con il Megafono. Il consigliere comunale non sarà il solo messinese ad essere in lista perchè oltre ad Antonio Presti, ci sarà anche Giuseppe Ardizzone, coordinatore del Megafono a Messina.
In rampa di lancio per un posto al Senato, ma con Fratelli d’Italia di La Russa c’è Luigi Ragno, il quale dovrebbe guidare la lista (con ottime chance nel caso in cui scattasse il seggio), dopo che Stancanelli ha deciso di continuare a fare il sindaco di Catania.
L’ex assessore comunale Pippo Isgrò, con grande tempismo, ha comunicato le sue dimissioni dal Pdl ed ha aderito al Mir di Giampiero Samorì. Isgrò sarà candidato alla Camera dei deputati con la lista dei moderati di centro-destra.
A proposito di cambi di casacca, alla Provincia si vocifera del passaggio del consigliere Massimiliano Branca all’Udc (sponda Naro). Tuttavia, a Palazzo dei Leoni  sono iniziate le grandi manovre per le amministrative di primavera.