Storico “taglio” al Parlamento Regionale

-PALERMO – Questa volta nella voce “tagli” non saranno annoverati i soliti fondi, auto blu, rimborsi, spese per i gruppi parlamentari ecc. ecc. Ad essere tagliati sono proprio i “protagonisti” della politica gli intoccabili Onorevoli. Alle prossime elezioni regionali Sala d’Ercole avrà ben venti banchi in meno, cioè dagli attuali 90 si passerà a settanta. Questa rivoluzione, già da qualche anno più volte paventata, ma mai realizzatasi oggi è realtà. La Camenra dei Deputati ha infatti dato il proprio assenso ai decreti di modifica dello Statuto Regionale inerentemente proprio alla riduzione dei parlamentari regionali. La conferma definitiva è arrivata questo pomeriggio, quando come previsto per le modifiche delle leggi costituzionali, anche il Senato della repubblica ha dato il proprio benestare a maggioranza assoluta dei presenti.È di per se una svolta storica per la nostra regione, forse, un segno importante di cambiamento verso una categoria che auspichiamo diventi sempre meno casta e sempre più popolo.