Elezioni, le comunali e le provinciali si terranno il 21 e il 22 aprile

In Sicilia si voterà in anticipo rispetto al resto d’Italia per le comunali. La giunta regionale ha stabilito che la data in cui si andrà al voto sarà 21 e 22 aprile. La notizia arriva da Stefano Polizzotto, capo della segreteria tecnica della presidenza della Regione siciliana. Sarà dunque voto anticipatorispetto al resto d’Italia dove si andrà alle urne il 26 e il 27 maggio. Eventuali ballottaggisaranno previsti per il 5 e il 6maggio successivi. elezioni8Tre i grandi Comuni in cui si andrà al voto in Sicilia ci sono  Messina ,Catania e Siracusa.Le Province attualmente commissariate sono quelle di Catania, Caltanissetta, Ragusa e Trapani, ma se non dovesse passare la legge per il loro riordino delle stesse si dovrebbe andare al voto in tutti e nove gli enti.