Miccichè colto da malore a Messina: operato di angioplastica

-Il leader di Grande Sud ricoverato all’ospedale Papardo

-MESSINA -Il leader di Grande Sud, Gianfranco Miccichè, è stato ricoverato ieri sera all’ospedale Papardo di Messina per un malore.

Miccichè, 59 anni, è stato sottoposto ad un intervento di angioplastica con l’applicazione uno stent cardiaco, che consente un miglior deflusso del sangue nelle arteria coronarica. L’intervento è perfettamente riuscito.ZAQ

Tutti gli appuntamenti previsti per oggi per l’ex Sottosegretario alla presidenza del Consiglio, divisi tra Messina e la Calabria, sono sospesi.

Per precauzione si e’ recato all’ospedale Papardo dove gli e’ stata riscontrata un’angina e i medici hanno ritenuto opportuno intervenire in endoscopia per l’applicazione di uno stent. Lo comunica oggi una nota dell’ufficio stampa di Grande Sud, secondo cui “le condizioni generali di Gianfranco Micciche’ sono buone e non destano preoccupazione. Il decorso procede normalmente”.

L’Ufficio stampa di Grande Sud ha escluso che si sia trattato di un infarto o attacco cardiaco. Micciche’ ha invece sofferto, secondo il comunicato del suo partito, “di un’angina pectoris, ovvero un dolore al torace provocato dall’insufficiente ossigenazione del muscolo cardiaco a causa di una transitoria diminuzione del flusso sanguigno attraverso le arterie coronarie”