Niscemi, riesplode la protesta: blocchi alla base Muos

NISCEMI (CL)- Riesplode a Niscemi, in provincia di Caltanissetta, la protesta davanti alla base militare dove si sta installando il Muos, sistema satellitare di comunicazione della Marina americana. I comitati No Muos, costituiti anche da giovani donne e mamme, hanno bloccando il passaggio di tre mezzi con a bordo 8 militari. Sul posto e’ presente un presidio della polizia.MA

La Regione ha revocato le autorizzazioni al cantiere, concesse dal precedente governo, e il decreto dell’assessore regionale al Territorio Mariella Lo Bello avrebbe dovuto essere notificato ieri alla base militare americana di Sigonella. Ma la consegna e’ stata respinta e al funzionario della Regione non e’ stato consentito di notificare l’atto.