Barcellona , la pioggia gonfia i torrenti, paura tra gli abitanti ma è tutto nella norma

Il ciclone Thomas che sta investendo Calabria e Sicilia in queste ore ha già provocato la caduta di una gran quantità di pioggia anche nel messinese tirrenico. Soprattutto aBarcellona Pozzo di Gotto, dove ancora è vivo il ricordo dell’alluvione del novembre 2011, si stanno monitorando i livelli dei canali e dei torrenti.I corsi d’acqua si sono ovviamente gonfiati per le abbondanti piogge delle scorse ore , senza comunque superare i livelli di guardia. Sia il Longano che l’Idria e tutte le varie “saie” della zona stanno mantenendo una portata stabile, senza tracimare.torrente-longano-a-barcellona-pozzo-di-gotto Si registrano piccoli smottamenti, come a Migliardo e la fuoriuscita d’acqua da alcuni tombini, con allagamenti contenuti a Cicerata, Gala, Sant’Andrea, Calderà e in via Gaetano Martino e via Cairoli. L’assessore Roberto Iraci e i tecnici del Comune sono a lavoro per monitorare costantemente la situazione. La perturbazione ha insistito nella zona alle prime ore del mattino, ma adesso sembra aver abbandonato definitivamente la Sicilia orientale, per spostarsi sulla Calabria. A Barcellona sono fin’ora caduti 37 mm di pioggia, mentre se ne registrano 53 a Saponara e 60 a Castroreale. Le previsioni annunciano precipitazioni per il resto della giornata, con un decisivo miglioramento in tarda serata. Al momento comunque nel messinese tirrenico insiste un timido sole.