I Forconi sospendono la protesta

CATANIA – “Meno male che Richichi c’è…”. Così il leader dei Forconi, Mariano Ferro, commenta l’esito dell’incontro tra il rappresentante del comitato Forza d’urto e il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, che “è andato benissimo”, tanto da avere trovato “l’accordo al 100%”. I Forconi hanno tolto il presidio al casello di San Gregorio dell’autostrada A18 Catania-Messina. “Non vogliamo fare polemiche – commenta Ferro – ma è la seconda volta che Richichi cambia idee in poche ore. Ma non importa. Voglio ringraziare i Forconi che da anni sono in strada per lottare per la Sicilia, la paternità della trattativa non mi interessa. L’importante sono i risultati. Certo – conclude Ferro – adesso bisogna vedere se le promesse diventeranno realtà. C’è una proposta dell’assessore Luca Bianchi sull’ex Serit che sembra interessante, se attuata”.