TORRENOVA: Fino a Trecastagni per trovare l’esperto di protezione civile…

-di Nino Caliò

-TORRENOVA (ME) – Nelle scorse settimane il comune di Torrenova ha provveduto a liquidare i compensi per l’anno 2012 all’esperto di protezione civile nominato dal Sindaco mesi addietro. Sin qui nulla di strano,visto che è giusto che tutte le Amministrazioni, considerato quanto accaduto negli ultimi anni, tengano in considerazione la materia, le particolarità del caso però a Torrenova sono due, a fronte delle promesse fatte in ogni campagna elettorale di scegliere e conferire incarichi a professionisti locali, così da valorizzarli, per l’individuazione dell’esperto di protezione civile, da scegliere di buona norma tra laureati  in ingegneria, geologia e materie similari, l’Amministrazione Comunale, evidentemente non individuando alcuna di queste figure nel nostro paese,  nell’hinterland, o comunque nell’ambito provinciale, addirittura è dovuta arrivare fino a Trecastagni (Catania), salvo conferire, a quanto pare, l’incarico ad una professionista priva della laurea…Ovviamente le consulenze si pagano, così la professionista per l’attività prestata nel periodo settembre-dicembre 2012, ha presentato una parcella di ben 4.000 euro, rendendo lecita pertanto una considerazione: Non era meglio scegliere un professionista di Torrenova che conosce meglio il territorio e la nostra realtà ?