Grave atto di bullismo: due studenti picchiano un compagno di scuola

MILAZZO –Uno studente 16enne, frequentante un istituto superiore di Milazzo, nella giornata di ieri è stato vittima di un’aggressione operata da due coetanei. Secondo i primi dati raccolti dai Carabinieri mamertini, che hanno prontamente avviato le indagini, S.D. (queste le iniziali della vittima) sarebbe stato violentemente picchiato in piazza San Papino.

Gli autori di questo spregievole atto criminale sono tutti minorenni e sarebbero ricorsi all’uso della forza al fine di asportare al coetaneo il portafoglio (poi restituito “firmandolo” con i loro nomi).

I fatti incriminati sono avvenuti intorno alle 10 di ieri mattina. Per la vittima è stato necessario ricorrere al pronto soccorso del nosocomio mamertino, dove i sanitari l’hanno giudicato guaribile in 20 giorni. Ha riportato la frattura di un polso, un lieve trauma cranico, contusioni e ferite lacero- contuse in varie parti del corpo, oltre a stato di choc. A scatenare l’ira dei coetanei, e la successiva aggressione sarebbe stato anche un atto di lodevole generosità. Pochi minuti prima della violenza, infatti, il 16enne avrebbe difeso un compagno da un’altra aggressione.