Doppia scossa di terremoto avvertita in provincia di Messina

-Sono oltre 90 le scosse di assestamento

-MESSINA – Due forti scosse subito dopo l’una di notte sono state chiaramente avvertite dalla popolazione nella Sicilia nord-orientale. La terra ha tremato all’1.04 (magnitudo 4.1) e due minuti dopo (4.2).
Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), i terremoti hanno avuto ipocentro entrambi a 10,4 km di profondita’ ed epicentro in prossimita’ dei comuni di Brolo, Ficarra, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale,Naso , Patti, Piraino, Raccuja, Sant’Angelo di Brolo e Sinagra. Gli eventi sismici sono stati chiaramente avvertiti a Messina e anche sulle isole Eolie, dove popolazione e turisti sono usciti da case e alloggi spaventati dalle scosse. I palazzi hanno tremato anche a Reggio Calabria. Al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

MOLTE REPLICHE. I due eventi di più forte intensità sono stati seguiti da circa 90 scosse più lievi, con magnitudo oscillante tra 2 e 2.6, l’ultima delle quali, finora, è stata rilevata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 7,38 di questa mattina.
Luke Thomas aveva dichiarato giorni fa: “Forte terremoto tra Catania e Messina il 16 o il 17 agosto“, Più volte Thomas s’era lasciato andare a previsioni così azzardate, azzeccandoci molto molto raramente. Poco tempo fa Thomas aveva previsto addirittura una scossa di magnitudo 7 in California.

 

Be the first to comment on "Doppia scossa di terremoto avvertita in provincia di Messina"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.