Il mistero della galleria “Tremonzelli”

-AUTOCOMPATTATORE IN FIAMME , IL VENTUNESIMO CASO IN POCHI ANNI

-TREMONZELLI (PA) –L’autostrada A19 Palermo-Catania è bloccata in entrambi i sensi di marcia, all’altezza di Tremonzelli. Nello stesso punto in cui in passato si sono verificati altri incendi, un camion della nettezza urbana è andato in fiamme all’interno della galleria dei misteri . L’aria nel tratto autostradale è diventata irrespirabile, poiché l’autocompattatore, che ha preso fuoco dentro alla galleria, era carico di rifiuti. Diverse squadre di vigili del fuoco e anche la polizia stradale sono impegnati nella galleria per ristabilire al più presto le normali condizioni di viabilità. Il traffico in direzione del capoluogo etneo è dirottato sulla statale 113. L’Anas comunica che il tratto dell’autostrada in direzione Catania compreso tra il km 56,000 e il km 72,900, in provincia di Palermo è deviato all’uscita per Scillato con rientro in autostrada all’altezza di Tremonzelli. La Polstrada avrebbe dichiarato che non ci sono feriti.

Un incidente come tanti se non fosse per il fatto che si tratta del ennesimo mezzo che prende fuoco nei pressi di quella galleria. Ad aprile dell’anno scorso, un tir che transitava all’interno del tunnel è di colpo andato in fiamme. Ignote le cause dell’avaria, forse un “guasto elettrico”. A marzo scorso, pochi chilometri prima del tunnel, in direzione Catania, un autoarticolato, con carico infiammabile, ha preso fuoco autonomamente. E ancora a maggio nella stessa galleria aveva preso fuoco un pullman e fortunatamente tutti gli occupanti si erano messi in salvo. Il 20 agosto scorso una Peugeot 106 ha preso fuoco un paio di chilometri prima del tunnel. La galleria era rimasta danneggiata e proprio all’inizio di agosto si erano conclusi i lavori per la riapertura. Alcuni esperti hanno parlato di campi magnetici provenienti dalla montagna sovrastante. Per tale ragione, l’Arpa Sicilia ha già provveduto ad installare due centraline fisse all’ingresso e all’uscita della galleria per rilevare eventuali campi elettromagnetici, che potrebbero essere alla base dei numerosissimi casi di avaria.

Be the first to comment on "Il mistero della galleria “Tremonzelli”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.