Messina , madre coraggio salva il figlio dalle grinfie di un pedofilo

E’ accaduto nel pomeriggio di  ieri a Castanea delle Furie

MESSINA -Un ‘uomo  di 39 anni, residente in provincia di Vicenza , ma domiciliato a Messina è stato arrestato dai Carabinieri con la pesante accusa di tentata violenza sessuale ai danni di un bambino di 10 anni. “. La vicenda si è consumata a Castanea delle Furie, borgo montano della Città perolitana . Dopo un tranquillo pomeriggio estivo, un gruppo di ragazzini si appresta a rientrare nelle rispettive case, quando un uomo, un insospettabile inserviente, conosciuto probabilmente dai ragazzini  quale volto ormai noto perché dimorante da alcuni mesi nel borgo peloritano, approfittando della di un’ attimo di distrazione della madre del bambino, convince il ragazzino  a seguirlo nella propria dimora. Ma la madre del bimbo intuisce che c’è qualcosa che non va   del  mancato rientro , chiedendo  notizie del proprio figlio ai suoi piccoli amici. Nel frattempo un’amica di famiglia avvista, poco distante dalla piazzetta ,  punto di ritrovo dei bambini, il ragazzino con un uomo e avverte la madre che, a sua volta, chiede aiuto ad una parente, ad un amico poliziotto ed infine ai Carabinieri. La donna si è presentata in casa dell’uomo e dopo aver entrato in casa  ha ingaggiato una lotta col presunto pedofilo che stava cercando di violentare il piccolo. La donna  un ha riportato un ematoma al braccio . Ma questa madre coraggiosa che come una leonessa ha difeso in tempo il proprio figlio, scongiurando conseguenze più tristi. Il presunto pedofilo è stato accompagnato al carcere di Gazzi.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.