Il Pd ritira il sostegno al governo. Cracolici e Lupo affondano Crocetta.

PALERMO – Terremoto a Palazzo d’Orleans. Il Partito democratico ha ritirato il sostegno al governatore della Sicilia Rosario Crocetta. La direzione ha votato a maggioranza la relazione del segretario regionale Giuseppe Lupo; soltanto sette i voti contrari. Con questo voto, il partito chiede ai quattro assessori che lo rappresentano in giunta di dimettersi: si tratta di Luca Bianchi (Economia), Nelli Scilabra (Formazione), Mariella Lobello (Ambiente) e Nino Bartolotta (Infratrutture). Chi non lo dovesse fare rimarrebbe a titolo personale e sarebbe deferito ai garanti del partito.

VALUTARE ATTO PER ATTO. L’addio alla maggioranza non significa però l’automatico passaggio del Pd dall’altro lato della barricata. I democratici, infatti, si riservano di valutare atto per atto se appoggiare o meno l’operato del presidente della Regione. Nella sua relazione, Lupo ha giudicato «debole e inefficace» il governo Crocetta, ottenendo gli applausi di gran parte della platea. Ma a creare la frattura insanabile è stata l’iniziativa di Crocetta, che ha scelto di mettersi in proprio con il movimento il Megafono. «Chi è nel Megafono è fuori dal Pd», ha tuonato Lupo. «Prendiamo atto che Crocetta ha preso le distanze dal Pd, a questo punto non siamo più vincolati al governo», ha aggiunto il segretario regionale democratico.

«NO AL VERTICE DI MAGGIORANZA». «Al vertice di maggioranza non parteciperemo. Peraltro non abbiamo mai chiesto un vertice di maggioranza con all’ordine del giorno il rimpasto. Non è mai stato un nostro argomento né un problema di poltrone, vogliamo parlare dei problemi veri che riguardano la Sicilia». E quali siano questi problemi, Lupo l’ha detto con chiarezza: «Siamo molto preoccupati per la situazione economica e sociale della Regione. Riteniamo che serva un cambio di passo del governo e che sia assolutamente necessario un rimpasto della squadra di governo. Per questo, nei giorni scorsi, abbiamo proposto un rafforzamento politico della giunta. Prendiamo atto della risposta negativa di Crocetta».

Be the first to comment on "Il Pd ritira il sostegno al governo. Cracolici e Lupo affondano Crocetta."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.