E’ di nuovo Lampedusa: nuova tragedia in mare, almeno 50 i morti fra cui donne e bambini.

Ancora in Sicilia e ancora in mare la tragedia: sono 50 le vittime di un nuovo rovesciamento di un barcone, avvenuto a 60 miglia a sud di Lampedusa.

-LAMPEDUSA (AG) – L’imbarcazione, avvistata da un aereo di ricognizione maltese nel Canale di Sicilia, si sarebbe rovesciata in seguito all’agitazione dei passeggeri, in difficoltà. Il primo intervento è stato di una nave militare maltese, alle 17.51 circa, raggiunta poi dalle navi Libra e Espero della marina italiana. Il fatto è avvenuto a 60 miglia a Sud Est di Lampedusa e 80 miglia a Sud Ovest di Malta. Si parla di un barcone che trasportava 250 persone, 150 delle quali portate in salvo: un primo bilancio parla quindi di 50 morti. Non bastavano le 339 vittime del naufragio di Lampedusa; fra le vittime del nuovo rovesciamento anche una decina di bambini e molte donne.

Be the first to comment on "E’ di nuovo Lampedusa: nuova tragedia in mare, almeno 50 i morti fra cui donne e bambini."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.