Sciopero dei Forconi 9 dicembre 2013; revoca parziale per lo sciopero degli autotrasportatori

-Sciopero dei Forconi 9 dicembre 2013: tutto confermato, ma quello degli autotrasporti in parte revocato.

-Nonostante il dietrofront di Unatras, Fai Contrasport e Anita (sindacati degli autotrasportatori) lo sciopero degli autotrasportatori si farà comunque, seppur con meno incisività perchè i Cobas e Aitras hanno confermato; il concomitanteSciopero dei Forconi si terrà come da programma il 9 dicembre. L’obiettivo dello sciopero dei Forconi indetta per sabato 9 dicembre, ma che prenderà avvio già dalle 22 dell’8 dicembre, è quella di bloccare tutta l’italia; previsti infatti sit-in in ogni regione italiana, la protesta coinvolge differenti sigle ed è aperta a tutti coloro che vogliono unirsi al disappunto nei confronti della politica attuale che appare indifferente nei confronti della grave crisi economica del paese.

La revoca parziale dello sciopero degli autrotrasportatori è stata anche mal digerita dagli organizzatori dello Sciopero dei Forconi del 9 dicembre 2013, in primis da Mariano Ferro, leader del Movimento, in quanto ovviamente le due proteste potevano trarre forza l’una dall’altra.

Mariano Ferro precisa il suo disappunto sulla revoca annunciata e conferma l’importanza dello sciopero dei Forconi del 9 dicembre che si farà comunque dato che: “Accordi come questi sono stati fatti centinaia di volte: gli autotrasportatori sanno benissimo che non ne riceveranno alcun beneficio. E in ogni caso dobbiamo ricordarci pure che questa ribellione non è la ribellione degli autotrasportatori: è la ribellione degli italiani”.

Alla manifestazione che durerà indicativamente fino al 13 dicembre potranno prendere parte tutti coloro che lo vorranno, unica condizione e non manifestare con bandiere o cappelli dai colori politici, l’iniziativa vuole riunire l’Italia ma non è politicizzata.

Lo scopo è solo uno “lottare” insieme pacificamente per riprendersi la sovranità popolare, il blocco interesserà strade, valichi di frontiera e autostrade. Grande attesa dunque per l’esito dello sciopero dei Forconi del 9 dicembre 2013 a cui possono aderire oltre a agricoltori, camionisti, disoccupati tutti coloro che sono stufi dell’attuale situazione di stallo italiana.

Be the first to comment on "Sciopero dei Forconi 9 dicembre 2013; revoca parziale per lo sciopero degli autotrasportatori"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.