E’ un geometra di Randazzo , l’italiano rapito in Nigeria

RANDAZZO (CT) – Marcello Rizzo, un tecnico siciliano di Randazzo (Ct) , che lavora in una ditta di Falcone (Me) la Gitto Costruzioni, è stato sequestrato mercoledì scorso in Nigeria. Secondo fonti locali, le autorità del Paese africano sarebbero al lavoro per liberarlo. Inizialmente si era diffusa la ipotesi che l’uomo, siciliano, 55 anni, fosse stato rapito dal Mend, la guerriglia del Delta del Niger, ma si fa strada l’ipotesi dei criminali che vogliono un riscatto. A rapirlo un commando a volto coperto armato di kalashnikov e machete, che ha preso l’uomo dopo aver bloccato la strada che Rizzo stava percorrendo per tornare da lavoro con dei tronchi di albero. L’autista di Rizzo è stato interrogato a lungo da polizia e servizi segreti nigeriani. Di norma, sequestri del genere si risolvono con il pagamenti di cospicui riscatti.

Be the first to comment on "E’ un geometra di Randazzo , l’italiano rapito in Nigeria"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.