Barcellona. Sequestro di cocaina e marijuana: due arresti

BARCELLONA P.G.(ME)-Sono stati arrestati questa mattina, dagli agenti di Barcellona, Tindaro Giardina, 27 anni, di Milazzo, e Natalina Calabrese, 25 anni, di Barcellona, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Impegnati in una serie di controlli e perquisizioni per strada, personali e domiciliari, la scorsa notte, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato 30 grammi di cocaina e un chilo di marijuana. La cocaina era nascosta in un forno a microonde nell’abitazione dei due arrestati, posto su un ripiano della cucina, al cui interno si trovavano anche un bilancino di precisione e 30 grammi di mannite (utilizzata per tagliare la cocaina). Rinvenuta, durante le perquisizioni, anche un’agenda di nomi e riferimenti di probabili “clienti” dei due pusher. Nel taccuino sono segnati anche gli importi relativi a somme saldate o da pagare.

Giardina è stato arrestato e trasferito al carcere di Gazzi; Calabrese è stata sottoposta agli arresti domiciliari.

Nel corso dell’operazione, è stata anche denunciata in stato di libertà un’altra donna, G.G., 33 anni, per aver favorito l’occultamento della marijuana, poi sequestrata. Gli agenti hanno notato la donna mentre provava a gettarla dal balcone in un giardino sottostante.

Il valore della droga sequestrata si aggira intorno ai 15.000 euro.

Be the first to comment on "Barcellona. Sequestro di cocaina e marijuana: due arresti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.