Aeroporto di Torrenova , un sogno da 100 milioni

TORRENOVA (ME) – Potrebbe essere il settimo aeroporto siciliano, comprendendo anche Lampedusa e Pantelleria. Al momento è un sogno, anche se qualcosa lentamente si muove. L’aeroporto di Messina è ancora dentro a un cassetto. Fino a qualche tempo fa si parlava di una società svizzera poi l’idea è tramontata. La certezza è che il sogno dei Nebrodi è realizzabile solo con il contributo dei privati. La Regione ha detto più volte no e gli altri enti locali pure. Idem le banche. L’area individuata è quella di Torrenova, ridente cittadina  che si affaccia sul Mar Tirreno. Sarebbe l’aeroporto delle Eolie e dei Nebrodi. C’è uno studio di fattibilità che individua in Torrenova l’area ideale per la costruzione dello scalo, mentre è stata scartata l’idea Valle del Mela. C’è perfino un comitato, manca la disponibilità finanziaria dei privati. E un sito, con tanto di protocollo d’intesa per la realizzabilità. Per la costruzione e gestione s’era fatta avanti una società svizzera, la Tl Sebenic Sa di Lugano con compartecipazione di imprenditori italiani, ma anche siciliani. Poi lo stallo. Qualcuno ha iniziato a parlare di truffa. A spingere per l’aeroporto di Messina sarebbero soprattutto i pendolari, giovani universitari, gli eoliani. Il bacino d’utenza includerebbe quasi 800 mila residenti, compresi i poli turistici delle isole e di Cefalù, mentre l’aeroporto ospiterebbe un traffico di 900 mila passeggeri l’anno. Chi è di Messina, si serve dello scalo di Fontanarossa, oppure va direttamente a Reggio Calabria. Senza Comiso, la Sicilia ha solo tre aeroporti (isole escluse). Ma Palermo e Trapani si trovano “troppo” vicine, tra i due aeroporti ci sono 80 chilometri di distanza. Il resto è solo Catania. E se l’Etna vomita cenere sono guai. Nel frattempo sono state raccolte 55 mila firme. L’aeroporto delle Eolie costerebbe 100 milioni d’euro.  Tante idee, una sola certezza. O ora o mai più.

Be the first to comment on "Aeroporto di Torrenova , un sogno da 100 milioni"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.