Cambio ora legale 2014, sabato notte (29-30 marzo)

ROMA – Come di consueto, è previsto per fine marzo il passaggio all’ora legale, con il conseguente slittamento in avanti dell’ora di buio. Vediamo, qui di seguito, tutte le informazioni per non rimanere un’ora indietro, dopo alcuni cenni storici.STORIA DELL’ORA LEGALE
Il primo che pensò al meccanismo dello spostamento orario durante l’anno, per risparmiare energia, fu, nel 1784, Benjamin Franklin (inventore del parafulmine), ma non venne molto preso sul serio. Nel 1907, l’inglese William Willet, ripropose l’idea e nel 1916 prese il via il British Summer Time (spostamento di un’ora durante l’estate). Diversi paesi, in seguito, adottarono il nuovo meccanismo (Fonte Wikipedia it.wikipedia.org/wiki/Ora_legale).

MARZO 2014 – Termina l’ora solare, inizia l’ora legale
Il 27 ottobre scorso abbiamo spostato le lancette dell’orologio per ripristinare l’ora solare. La notte tra sabato 29 e domenica 30 marzo 2014, saremo nuovamente chiamati alla modifica dei nostri bioritmi, del nostro rapporto con l’alba ed il tramonto. L’orario dovrà essere spostato di 60 minuti in avanti. Ci si dovrà svegliare un’ora prima… ma farà buio più tardi la sera! Si dice che questo slittamento orario in avanti favorisca le attività ludiche all’aperto e che possa anche alterare l’equilibrio del nostro bioritmo e la salute del nostro corpo; almeno nei primi periodi, poi torna tutto nella norma.

 

RIASSUMENDO (ora legale marzo 2014)
La notte tra sabato 29 e domenica 30 marzo tutti i nostri orologi dovranno essere spostati dalle ore 2 alle 3. Alcuni apparecchi elettronici, come i computer, modificano l’orario in automatico.

Be the first to comment on "Cambio ora legale 2014, sabato notte (29-30 marzo)"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.