Enna, è morto l’uomo più vecchio del mondo: aveva 111 anni

ENNA – Avrebbe compiuto 112 anni il prossimo 2 maggio Arturo Licata, il siciliano residente a Enna considerato tra gli uomini più vecchi al mondo. E’ morto ieri pomeriggio, lo hanno comunicato i suoi familiari. Arturo aveva 7 figli, ed era un musicista autodidatta. Nato nel 1902 a Leonforte , aveva lavorato per 20 anni nelle miniere di zolfo di Pasquasia (CL) svolgendo la mansione di conduttore meccanico, lavoro che poi abbandonò per dedicarsi allaprofessione di infermiere nel dispensario sanitario di Enna. Nel 1929 sposò Rosa Jannello dalla quale ebbe 7 figli, Concetta, Giuseppina, Tanino, Paolo, Salvatore, Rosario e Lucia. Arturo rimase vedovo nel 1980, dopo 51 anni di matrimonio, e da allora è stato sempre stato accudito e amato da figli e nipoti. A Enna era famoso per le sue serenate, essendo infatti un musicista autodidatta compositore di brani musicali, versi e componimenti poetici che gli valsero anche la partecipazione a diversi concorsi e unamedaglia d’argento. Arturo entrò nel Guiness dei primati per esser stato riconosciuto come l’uomo più vecchio del mondo il 15 settembre 2013.

Be the first to comment on "Enna, è morto l’uomo più vecchio del mondo: aveva 111 anni"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.