Capri Leone – Guadagnare buoni spesa con il riciclo della plastica

CAPRI LEONE (ME) – Sarebbe bello se tutti i Comuni d’Italia seguissero rapidamente l’esempio di Capri Leone in provincia di Messina , che ha installato un raccoglitore per i rifiuti in grado di emettere buoni sconto in cambio di plastica. Un modo intelligente ed innovativo, almeno qui da noi, per stimolare e migliorare la raccolta differenziata, aiutando nel contempo i bilanci familiari e quelli degli stessi negozianti o grandi magazzini che aderiscono all’iniziativa. Capri Leone  non è l’unico Comune che si è dotato di un tale sistema di smaltimento, ma certamente è fra i primi. Le tipologie di consegna e di guadagno, in realtà, si differenziano da luogo a luogo. Si tratta di un “punto ecologico” in cui tutti possono portare bottiglie e ottenere in cambio buoni sconto da spendere nel supermercato Conad Lisciandro di Capo D’Orlando. Il procedimento di conferimento è piuttosto semplice: è sufficiente inserire le bottiglie in Pet, i flaconi in HDPE nell’apposito spazio e, per ogni pezzo consegnato, il macchinario fornirà uno scontrino o eco-bonus del valore di cinque  centesimi da spendere all’interno del punto vendita . I rifiuti raccolti e compattati all’interno dell’eco-point verranno quindi trasportati direttamente alle aziende che si occupano della loro trasformazione, evitando così il passaggio dall’eco-centro con una considerevole diminuzione di emissioni nocive nell’atmosfera.

Be the first to comment on "Capri Leone – Guadagnare buoni spesa con il riciclo della plastica"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.