Parco dei Nebrodi. Germanà: “Incredibile sperpero di denaro”

PALERMO – L’Onoerevole Nino Germanà, ha presentato un’interrogazione, a risposta scritta, rivolta al Presidente della Regione e all’Assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, relativo all’Ente Parco dei Nebrodi. Le delucidazioni richieste sono inerenti gestione tecnico – amministrativa dell’Ente, una gestione che Germanà definisce “scriteriata; un disastro amministrativo, un incredibile sperpero di denaro pubblico”.

Il deputato regionale evidenzia come, già in passato, sia stata più volte chiesta chiarezza circa la legittimità di alcuni incarichi “premesso che l’Ente Parco dei Nebrodi è dotato di tutti gli organi previsti dalle vigenti disposizioni di legge ad eccezione del presidente in quanto, successivamente alla scadenza del secondo mandato quinquennale del presidente pro tempore, è stata avviata una lunga fase di commissariamento che, incomprensibilmente e illogicamente, perdura fino ad oggi, inficiando gravemente l’espressione delle politiche gestionali dell’Ente, contravvenendo in tal modo a uno dei principi cardine su cui si regge l’istituto” . L’onorevole Germanà si sofferma con particolare attenzione su alcune incongruenze e inspiegabili uscite nel bilancio dell’Ente,mettendo in luce delle situazioni tutt’altro che trasparenti per le quali chiede urgentemente una risposta al Governatore e il suo amministratore con delega pertinente.INFOMESSINA

Be the first to comment on "Parco dei Nebrodi. Germanà: “Incredibile sperpero di denaro”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.