Fuga di notizie a Messina, arrestati esponenti delle forze dell’ordine

MESSINA – Rivelazioni di segreto d’ufficio e accessi non autorizzati al sistema informatizzato delle forze dell’ordine. È quanto sarebbe avvenuto nel Palazzo di giustizia di Messina e con queste accuse, in base a quanto riportato dal quotidiano ‘La Gazzetta del Sud’, sono stati arrestati, tutti ai domiciliari, un’ investigatore privato, un poliziotto, un carabiniere, un finanziere ed anche un ufficiale giudiziario del Tribunale.

I carabinieri hanno notificato le ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari emesse dal gip Maria Luisa Materia su richiesta del sostituto procuratore Alessia Giorgianni. Sono state eseguite decine di perquisizioni e controlli.(SiciliaInformazioni)

Be the first to comment on "Fuga di notizie a Messina, arrestati esponenti delle forze dell’ordine"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.