Torrenova – Domenica 27 luglio Luca Carboni in concerto con il suo “Fisico & Politico”

L’album, pubblicato per festeggiare i 30 anni di carriera

TORRENOVA(ME) – Grande attesa nella Città delle Torri,  per l’arrivo di Luca Carboni. Domenica 27 luglio , in occasione delle festa in onore della Madonna del Mare alle 21,30 si esibirà in concerto Luca Carboni, con il suo “Fisico&politico tour 2014″.                                             Era il marzo 1984 quando uscì “Intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film” album nel quale a fianco di Carboni ci sono Gaetano Curreri (frontman degli Stadio) che firma il disco come co-produttore, suona le tastiere e compone la musica del brano “Fragole buone buone”e Ron. Pur essendo il primo, è questo l’album più “cantautorale” del musicista bolognese allora ventiquattrenne ma non nuovo alla scrittura musicale. Aveva infatti 14 anni quando riunisce alcuni amici del quartiere e fonda i Teobaldi Rock, un gruppo d’impronta demenziale sulla scia del successo degli Skiantos: Carboni si cimenta con la scrittura di materiale inedito e compone la sua prima canzone intitolata “Il fermo”, un testo di protesta figlio del momento di grande fermento politico e artistico che anima Bologna alla fine degli Anni ’70.

 

La gavetta è la stessa di tutte le giovani band: tanto live negli spazi cittadini aperti a chi tenta di emergere, ma Carboni preferisce concentrarsi sulla rifinitura e sulle registrazioni delle sue composizioni per riuscire finalmente a produrre un disco dei Teobaldi Rock. Conclusasi quella prima esperienza Luca Carboni riparte dal talento come autore: i testi lasciati all’osteria “da Vito” (popolare ritrovo bolognese di cantautori, artisti e universitari) vengono letti da Lucio Dalla e soprattutto dagli Stadio, che in quei giorni sono in sala d’incisione e inseriscono nel loro primo album il suo brano “Navigando controvento”. Luca Carboni diventa uno degli autori prediletti degli Stadio (i testi dell’album “La faccia delle donne” sono quasi tutti scritti da lui) e in particolare nasce un rapporto di stima e proficua collaborazione con Gaetano Curreri. Il successo, e la svolta verso un pop romantico con venature adolescenziali arriva con il terzo album, “Luca Carboni” del 1987 che vende 700 mila copie, resistendo ninterrottamente per cinque mesi in testa alla classifica, trainato da due autentici inni intergenerazionali come “Silvia lo sai” e “Farfallina”. Due canzoni simbolo: la tenera e crudele “Silvia lo sai” parla di amicizia e amori adolescenziali che si dissolvono nelle trappole della droga; “Farfallina” (caratterizzata dal grido d’aiuto “Ho bisogno di affetto!”) mostra un linguaggio più ispirato, trasgressivamente romantico, semplice e leggero rispetto alla canzone d’autore tradizionale. Nel 1992 Carboni sforna altri due successi con il suo quinto disco: “Ci vuole un fisico bestiale” e “Mare mare”. E proprio a al fisico bestiale fa riferimento l’ultimo lavoro di Carboni, filo conduttore del suo tour, che celebra i trent’anni di carriera: “Fisico & Politico”. E’ un album composto da tre inediti e nove grandi canzoni del suo repertorio reinterpretate da importanti artisti della musica italiana nel quale l’artista bolgonese interpreta anche un brano scritto da Ligabue.

 

 

Be the first to comment on "Torrenova – Domenica 27 luglio Luca Carboni in concerto con il suo “Fisico & Politico”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.