Canneto di Caronia, – Ecco le indagini dell’Arpa Già attiva centrale di monitoraggio

CANNETO DI CARONIA (ME) – Prosegue e s’infittisce il mistero dei roghi a Caronia. Per questo motivo, ieri si è svolta una riunione con il sindaco del Comune in provincia di Messina, Calogero Belingheri.

Al tavolo anche l’assessore regionale con delega alla Protezione Civile, Giuseppe Bruno, e il Dirigente Regionale del Dipartimento Protezione Civile, Calogero Foti, che hanno chiesto all’Arpa di effettuare misure di radioattività negli alimenti di Caronia e una georeferenziazione degli impianti di telecomunicazione.

I tecnici dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente si sono prontamente messi al lavoro comunicando che “l’attività svolta verrà illustrata nel corso del tavolo tecnico che si svolgerà lunedì prossimo, 28 luglio nei locali della Protezione Civile”.

“Nel frattempo – dichiara il Direttore Generale, Francesco Licata di Baucina – l’Arpa, che aveva già installato sui luoghi una centralina di monitoraggio dei campi elettromagnetici a radio frequenza (100 kHz- 3GHz) e una a bassa frequenza (50 Hz), ha posizionato un’ulteriore centralina di monitoraggio di campi elettromagnetici, con un sensore di campo elettrico che misura tra 1 MHz e 40 GHz, per estendere al massimo il range di frequenze da esaminare. È stato inoltre posizionato uno strumento portatile per la misurazione del radon in aria”.(SiciliaInformazioni)

Be the first to comment on "Canneto di Caronia, – Ecco le indagini dell’Arpa Già attiva centrale di monitoraggio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.