Canneto – Case , box doccia, borse e altro , in fiamme

 Alieni o piromani?

CANNETO DI CARONIA (ME)  – Il box doccia, la borsa, una valigia.E qualche giorno prima il motore di una vettura, le persiane che si abbassano d’improvviso, come se una mano misteriosa li avesse toccati. Piccoli incendi, piccoli misteri, dieci anni di guai nella piccola frazione sul mare di Caronia, Canneto, ormai assurta ai vertici della cronaca nazionale ed internazionale, senza che si possa dare una spiegazione plausibile agli eventi. Dopo i primi fuochi vennero svolte indagini da parte di tecnici ed esperti. La relazione conclusiva, dapprima riservata poi resa pubblica a stati di avanzamento, lasciò a bocca aperta tutti, perché ipotizzava di tutto, anche gli alieni e gli esperimenti di armi sofisticate, laser raggi laser ed altre diavolerie. La qualità e la quantità delle ipotesi fu tale da rendere ancora più fitto il mistero. L’incredulità, lo stupore, lo scetticismo prevalsero.Trascorsa questa stagione di investigazioni, conclusa con un nulla di fatto, c’è stata una lunga pausa. Da qualche tempo le fiamme sono tornate a spaventare la gente di canneto e i media sono tornati nella piccola frazione di Caronia. Le indagini sono state di fatto abbandonate, anche il piccolo distaccamento dei Vigili del fuoco ha abbandonato Canneto.

Qualunque sia l’origine dei piccoli incendi – si deve sospettare di tutto a questo punto – di certooccorre rimettere mano alle investigazioni, condurle con mezzi, risorse, uomini, tempi idonei.Non sappiamo se gli episodi segnalati alle autorità competenti siano oggetto di indagine, monitoraggio. Il sindaco di Caronia da qualche mese, in concomitanza di nuovi incendi e episodi misteriosi, ha battuto il pugno sul tavolo e riferito suoi suoi sospetti, segnalando una causa “militare”.Sarebbero gli esperimenti di potenze straniere a provocare i danni a Canneto. Ma la sua ipotesi non è stata accolta, né presa in considerazione, a giudicare dal silenzio sopravvenuto agli allarmi.Fosse convinto o meno, il primo cittadino ha creduto che fosse il tempo di sollevare comunque la questione, perché giudica intollerabile il tiepido interesse delle autorità preposte. La gente è spaventata e gli abitanti della frazione non vivono più una vita normale.Sugli schermi della tv tre settimane or sono, canali Rai, sono stati proposti dei servizi dedicati a Canneto con aalcune interviste. Sarebbe utile visionarle e cercare di capire qualcosa. Uno dei cittadini di Canneto, intervistato, ha raccontato piccoli episodi che solo parziualmente avevano a che fare con i fuochi, come l’abbassamento improvviso delle persiane. Il suo racconto subiva degli strani inceppamenti, quasi che avesse delle remore a riferire ciò che sapeva. Una naturale ritrosia a mettersi in mostra? Il disagio di chi non è abituato al microfono? O la preoccupazione di chi sa e non vuole problemi?Se c’è chi sospetta di alieni e potenze straniere, è naturale che ci sia chi sospetta anche di “piromani” sul posto. Non c’è più che cosa pensare.In un Paese normale l’enigma di una piccola frazione “visitata” dagli in cendi avrebbe meritato ben altro interesse.(Fonte SiciliaInformazioni)

Be the first to comment on "Canneto – Case , box doccia, borse e altro , in fiamme"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.