Calcio – Messina-Benevento nel ricordo di Graziella Campagna

Striscione e minuto di silenzio per ricordare la giovane vittima di mafia

MESSINA – Anche l’Acr Messina ricorderà Graziella Campagna, la sfortunata vittima di mafia di Saponara uccisa a soli 17 anni per un crudele scherzo del destino. In occasione della gara di venerdì, in programma alle 20.45, entrambe le squadre rispetteranno un minuto di silenzio in memoria della giovane Campagna, esponendo anche uno striscione in suo onore. Promotore dell’iniziativa Pietro Lo Monaco, massimo dirigente giallorosso, coinvolto nella manifestazione “Costruire con la Memoria”, organizzata dalla famiglia Campagna e dall’assessorato comunale alla Pubblica istruzione, in collaborazione con il gruppo Agende Rosse Messina. All’evento parteciperanno il sindaco, Renato Accorinti, l’assessore alla Pubblica istruzione Patrizia Panarello, i parlamentari Gianpiero D’Alia e Beppe Lumia, il presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone, il fondatore di Libera don Ciotti, i fratelli Piero e Pasquale Campagna, il consigliere comunale Daniele Zuccarello, l’avvocato Fabio Repici e gli attori del film “La vita rubata” Beppe Fiorello (in collegamento Skype), Alessio Vassallo e Larissa Volpentesta, oltre ai i sindaci di Villafranca, Rometta e Saponara, autorità civili e militari, Lelio Bonaccorso, autore delle vignette diffuse nelle scuole nell’ambito dei progetti per la promozione della legalità e appunto il patron dell’Acr Pietro Lo Monaco.

Obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare i giovani alle tematiche della battaglia per la giustizia e la legalità attraverso il coinvolgimento degli studenti delle scuole medie di Messina e provincia e degli istituti superiori cittadini nel ricordo della diciassettenne uccisa dalla mafia il 12 dicembre del 1985. Gli attori Maurizio Marchetta e Maria Serrao leggeranno brani del libro “Storia di Graziella Campagna uccisa dalla mafia” di Rosaria Brancato. (Messina Ora)

Be the first to comment on "Calcio – Messina-Benevento nel ricordo di Graziella Campagna"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.