Capo D’Orlando – Banconote false in cambio di denaro

Piazzate con la “complicità” dei figli piccoli, denunciato 22enne catanese

CAPO D’ORLANDO  (ME) – Faceva acquisti con banconote false. Una mattinata proficua quella del 5 gennaio scorso per un ventiduenne che nel giro di poche ore era già riuscito a piazzare diverse banconote da 50 euro palesemente false. Il modus operandi era semplice e rapido. Bastava presentarsi con la famiglia – moglie e due bimbi in tenera età – presso l’esercizio commerciale preso di mira ed acquistare un oggetto da pochi euro per poi pagare con la banconota falsa e ricavarne il resto. Le denunce dei commercianti truffati hanno messo in moto le ricerche dell’uomo, bloccato in centro storico e denunciato per spendita di banconote false dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Capo d’Orlando. I poliziotti hanno trovato nel furgone su cui viaggiava“lo shopping” della mattinata e persino gli scontrini attestanti gli acquisti tra cui quelli per cui i negozianti avevano denunciato la frode: una stella di Natale ed un paio di calze femminili. Sequestrata anche la somma di 335 euro, denaro ritenuto provento della truffa messa in atto dal ventiduenne.

 

Be the first to comment on "Capo D’Orlando – Banconote false in cambio di denaro"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.