L’artista caprileonese Mario Valenti nell’alta moda di Milano

E’ stato selezionato fra i 26 artisti vincitori del concorso. ‘26 motivi per fare Arte’ , ideato da Vittorio Gucci

ROCCA DI CAPRI LEONE (ME) – Si  è svolta a Milano la presentazione dei vincitori della prima edizione del concorso nazionale ’26 motivi per fare Arte’. Lo studente dell’Accademia delle belle Arti di Palermo  il caprileonese Mario Valenti, 21 anni, è stato selezionato fra i 26 artisti vincitori del concorso. ‘26 motivi per fare Arte’ è il primo concorso nazionale ideato da Vittorio Gucci, rivolto a giovani aspiranti artisti residenti in Italia e di età compresa fra i 18 ed 26 anni. Il quadro “Ars in Aeternum vivit” ha una struttura compositiva principale piramidale, la cui base è costituita da un complesso piedistallo con i vari elementi sovrastati da un’imponente figura femminile centrata, classicamente costruita intorno ad un asse verticale. “Un incontro di luci, riflessi e coloriture-lo ha definito la giuria- da cui deriva una calda patina dorata, movimentata da sapienti effetti di luce ed ombre, che rimangono soffuse per effetto delle nuvole che vanno dissolvendosi contro lo sfondo in alto ed alle spalle della figura femminile. E’ la celebrazione dell’Arte, elemento incorporeo che si rende sostanza tangibile nelle forme morbide ma decise di una plastica figura femminile che avanzando attraversa il tempo e lo spazio con la sua fisicità”. L’obiettivo principale è di dare spazio alla creatività dei giovani, stimolando l’espressione artistica di nuovi talenti in tutto il territorio nazionale. I 26 artisti prescelti vedranno la loro opera d’arte vincitrice del concorso riprodotta in capi di abbigliamento, scarpe, cover per cellulari, cappelli, occhiali da sole ecc. e le creazioni vincitrici saranno esposte presso lo spazio culturale ‘Milano Art Gallery’. Infine, dal momento del lancio della collezione sul venduto, verrà riconosciuto al singolo artista autore dell’opera d’arte il 3% di Royalties (percentuale sugli incassi) con regolare contratto.

Be the first to comment on "L’artista caprileonese Mario Valenti nell’alta moda di Milano"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.