Rometta – “Alt Polizia”. Falso poliziotto blocca donne alla guida e ne abusa

Fingeva di essere un agente della Polstrada per palpare le donne , arrestato 

ROMETTA (ME) – Eseguita ieri dai carabinieri di Rometta un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Messina, nei confronti di di B. C. A., 33 anni, originario di Milazzo, residente a San Filippo del Mela . L’uomo, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine spacciandosi per agente della Polizia Stradale era diventato l’incubo di alcune donne della zona, compiendo, in alcuni casi, dei reati a sfondo sessuale. I militi dopo aver raccolto le denunce delle vittime, hanno ricostruito 3 distinti episodi avvenuti in data 10 e 14 marzo 2015. L’uomo che si aggirava a bordo di un Suv, pedinava veicoli condotti da donne e dopo essersi qualificato come agente della Stradale con falso distintivo le costringeva a fermarsi per un finto controllo. A volte le donne impaurite riuscivano a scappare. In altri casi l’uomo le bloccava e in un caso, è riuscito a pesanti avances e ripetuti palpeggiamenti. Il 33enne veniva tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Messina Gazzi per i reati di violenza sessuale, violenza privata, minaccia e possesso di segni distintivi contraffatti.

 

Be the first to comment on "Rometta – “Alt Polizia”. Falso poliziotto blocca donne alla guida e ne abusa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.