Rissa dopo la partita Messina-Reggina , 8 tifosi arrestati

La disfatta dei giallorossi, ieri tra Messina Reggina, ha scatenato l’ira dei tifosi peloritani

MESSINA – La rabbia dei tifosi del Messina per la sconfitta nel derby dello Stretto con la Reggina, che si è tradotta nella retrocessione in Serie D, ha portato a 8 arresti. Otto persone sono state arrestate dalla polizia di Stato a Messina per i tafferugli scatenati ieri allo stadio “San Filippo” dagli ultras messinesi al termine della gara della partita di ritorno dei play out di Lega Pro contro la Reggina, vinta dai calabresi per 1 a 0.  Sequestrati spranghe, cinture, pietre, fumogeni e bombe carta utilizzati allo stadio San Filippo. In campo non è andata meglio: la ripresa è iniziata con 15′ di ritardo a causa della rissa scoppiata tra i calciatori all’intervallo negli spogliatoi, in arrivo lunghe squalifiche. Le indagini sono ancora in corso.

Be the first to comment on "Rissa dopo la partita Messina-Reggina , 8 tifosi arrestati"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.