Panico a Capo Peloro: sparano con un fucile

 Ricercati due ventenni , uno dei due ha esploso un colpo di fucile a canne mozze davanti al lido Horcynus Orca

MESSINA – Poteva avere conseguenze ben più gravi il gesto di un giovane ventenne che ieri, alle quattro del mattino, insieme ad un coetaneo, ha esploso un colpo di fucile a canne mozze davanti al lido Horcynus Orca a Capo Peloro. I motivi del gesto pare risalgano a qualche ora prima. I due giovani, entrambi di circa 20 anni, erano entrati nella zona del lido intorno all’1.30, quando si stava svolgendo un concerto a cui stavano assistendo circa 70 persone. Avevano subito cominciato a infastidire i ragazzi e le ragazze presenti che avrebbero cercato di evitarli per non essere infastiditi. Questo atteggiamento avrebbe scatenato la rabbia dei due che, pare in evidente stato di alterazione. avrebbero cominciato a danneggiare ombrelloni, tavoli e sedie. Ma, non soddisfatti, alla chiusura del lido, hanno minacciato di ritornare. E così è stato: alle 4 del mattino sono tornati e uno dei due, armato di fucile a canne mozze, avrebbe esploso un colpo che, per fortuna, non ha causato danni. Entrambi sono ricercati dai Carabinieri.

Be the first to comment on "Panico a Capo Peloro: sparano con un fucile"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.