Ponte sullo Stretto, governo apre a infrastruttura ferroviaria

Modificata e approvata mozione Ap (Ncd-Udc). Insorge Sel: Colpo di scena per tenere in vita l’alleato Alfano

MESSINA – Il progetto del ponte sullo stretto di Messina verrà riconsiderato, il governo, con il sottosegretario alle Infrastrutture Umberto Del Basso De Caro, ‘apre’ in Aula alla Camera alla valutazione della “opportunità di una riconsiderazione del progetto del Ponte sullo Stretto come infrastruttura ferroviaria, previa valutazione e analisi rigorosa del rapporto costi-benefici, quale possibile elemento di una strategia di riammagliatura del sistema infrastrutturale del Mezzogiorno”. E’ questa, infatti, la “riformulazione cui pervenire” della mozione Bianchi (Ap) a proposito degli interventi sulla Salerno-Reggio Calabria. Resta inteso, ha più volte rilevato l’esponente di governo nell’esame delle altre mozioni in proposito, che il Ponte sullo Stretto in quanto tale è “un intervento che non è presente nell’agenda del governo e la cui complessità richiederebbe uno specifico approfondimento, che può tranquillamente essere rimandato ad altro momento”.

Be the first to comment on "Ponte sullo Stretto, governo apre a infrastruttura ferroviaria"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.