Quattro anni fa la disastrosa alluvione di Barcellona e Saponara

Il 22 novembre del 2011 la pioggia ha devastato la città del Longano ed il Messinese Tirrenico , causando 3 vittime nella frazione Scarcelli di Saponara

1

BARCELLONA P.G. (ME) – Quattro anni fa una disastrosa alluvione ha messo in ginocchio l’intero territorio della fascia tirrenica messinese, da Barcellona fino alle frazioni più settentrionali del comune di Messina, cagionando una enorme quantità di danni e purtroppo anche tre vittime nella frazione di Scarcelli, nel comune di Saponara, a seguito di un grosso smottamento “superficiale” che si è riversato sul piccolo centro abitato. L’evento è stato davvero eccezionale. I dati delle varie stazioni di rilevamento sparse sul territorio parlano da soli. Su tutti il dato del paese di Castroreale, poco sopra Barcellona , dove è stato archiviato un quantitativo record di ben 381 mm di pioggia, davvero impressionante. Notevolissimi anche i 308 mm archiviati a Spadafora, i 218 mm di Torregrotta o i 208 mm caduti a Barcellona , nella parte più settentrionale della città del Longano. Si è trattato di una autentica valanga d’acqua che si è riversata tutto di un colpo sopra i rilievi e le vallate che bordano i Peloritani meridionali. Stando a questi dati, lungo la fascia pedemontana dei Peloritani occidentali, sono caduti oltre 400 mm d’acqua, con picchi prossimi o di poco superiori ai 450 mm lungo la cintura montuosa che circonda l’abitato di Castroreale, li dove si trovano i principali crinali dei monti Peloritani. Tutta quest’acqua si è poi riversata a valle tramite le ondate di piena dei principali torrenti, in particolare il Longano, il Mela e il Patrì. Questi non sono stati in grado di reggere all’enorme quantità d’acqua caduta in cosi poco tempo, esondando in più punti, anche a causa dei “tappi” creati sull’alveo dall’enorme mole di detriti (tronchi d’albero, macchine e rifiuti di ogni tipo) trascinata a valle. Per iniziare a capire le dinamiche di un tale fenomeno bisogna inquadrare attentamente la conformazione morfologica di un territorio, come quello messinese, cosi complesso e articolato dal punto di vista orografico. Proprio il fattore orografico alle volte, in particolari situazioni meteorologiche, può dare luogo a dei fenomeni dinamici di grande interesse scientifico, nel campo della fisica atmosferica.

ALLUVIONE

Be the first to comment on "Quattro anni fa la disastrosa alluvione di Barcellona e Saponara"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.