“Soltanto tre cose”: il primo romanzo di Enzo Russo.

Enzo Russo è nato a Patti (Messina) nel 1959. Laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Medicina Nucleare. Dirige un servizio di Osteoporosi e Malattie metaboliche dello scheletro. “Soltanto tre cose” è il suo primo romanzo.

1176937_copertina_frontcover_icon140Alice è una stupenda ragazza nata in un sobborgo di San Pietroburgo, orfana di padre e con una storia difficile alle spalle. Cresciuta tra mille difficoltà da una madre coraggiosa, ha un talento naturale per la ginnastica artistica ma la sua carriera viene bloccata da un evento che le sconvolgerà la vita. Subisce una violenza. Si trasferisce in Germania per dare alla sua bambina una vita migliore e inizia a lavorare in un club come danzatrice di Pole Dance. Conosce Marco e le loro storie si intrecciano. Marco è un medico siciliano con un passato doloroso dovuto alla morte di alcuni dei suoi migliori amici e alla separazione dalla moglie. Entrambi riscoprono il significato dell’amore e si affrancano dalle loro delusioni. Marco per paura di un altro fallimento non vuole creare una nuova famiglia. Sarà l’amore verso Anna, la figlia di Alice, e il confronto interiore con il suo migliore amico morto da tanti anni a fargli prendere la giusta decisione. Ma la vita non sempre consente questo.

Acquistabile online: http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/narrativa/236609/soltanto-tre-cose/

 

Be the first to comment on "“Soltanto tre cose”: il primo romanzo di Enzo Russo."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.