Rissa in campo, stacca a morsi il lobo dell’orecchio all’avversario

E’ accaduto a Letojanni in conclusione della gara di recupero di prima categoria tra la locale Robur e l’Atletico Francavilla

Ha avuto un risvolto incredibile e inatteso, la gara di recupero di 1° categoria tra la locale Robur e l’Atletico Francavilla. L’intemperanza degli ospiti avrebbe provocato la rissa, scoppiata al triplice fischio dell’arbitro, e conclusasi con un ferito, Alberto Smiroldo, centrocampista della squadra di casa, a cui, con un morso da parte di un avversario, è stato staccato il lobo di un orecchio. Il calciatore è stato soccorso all’ospedale S. Vincenzo di Taormina, con 18 punti di sutura. Tafferugli, quelli registratisi mercoledì scorso in campo a fine partita, con seguito negli spogliatoi, successivi alle scaramucce non meno violente, che avevano avuto luogo nell’incontro precedente, tanto da indurre l’arbitro a sospenderlo per il clima acceso, non ritenendo esserci le condizioni idonee per continuare. Questa volta la gara si era conclusa con la vittoria dei locali per 2 a 1(reti di Galletta e Trefiletti) , risultato, che, evidentemente, non è stato digerito dagli avversari, vista la reazione avuta da questi ultimi. Fatti incresciosi, che fanno diventare il terreno di gioco una vera e propria arena più che un luogo deputato alla sana attività sportiva.

Be the first to comment on "Rissa in campo, stacca a morsi il lobo dell’orecchio all’avversario"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.