Messina – Tento di bruciare ex, lei in aula lo difende

Ylenia Bonavera ieri davanti al Gup che a Messina sta processando Alessio Mantineo per tentativo omicidio, ha preso le difese del giovane. Anche se nell’immediatezza dei fatti aveva sostenuto il contrario

MESSINA – Una perizia medico-legale e’ stata disposta dal Gup di Messina Salvatore Mastroeni nel giudizio in abbreviato per il caso di Ylenia Grazia Bonavera, la ragazza che a gennaio scorso fu ustionata con la benzina mentre si trovava nel suo appartamento di Bordonaro a Messina. Di tentato omicidio deve rispondere il suo ex fidanzato, Alessio Mantineo, accusato di aver versato benzina sulla ragazza appiccando il fuoco, a seguito di un litigio. Oggi sono state sentite la madre di Ylenia e la vittima. La ragazza continua a difendere Alessio sostenendo che non e’ stato lui a lanciare la benzina. Intanto il gup Mastroeni ha dato incarico al medico legale Giuseppe Strati della polizia di Stato per verificare tra l’altro la dinamica dei fatti, le ferite, la quantita’ di benzina lanciata e se poteva uccidere. Il processo e’ stato rinviato a gennaio.

Be the first to comment on "Messina – Tento di bruciare ex, lei in aula lo difende"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.