Siracusa : 20enne uccisa, il compagno confessa

La vittima è Laura Petrolito,(foto in alto insieme al suo comapagno),  mamma di due bambini ancora in tenera età. Il rinvenimento del cadavere in contrada Stallaini, tra Canicattini e Noto. A quanto si apprende i carabinieri della Compagnia di Noto avrebbero portato in caserma il compagno della giovane, Paolo Cugno per interrogarlo. Il giovane, al termine dell’interrogatorio ha confessato l’omicidio. Lo avrebbe fatto per motivi di gelosia. Verso le 23:30 ha lasciato la caserma di Canicattini Bagni per essere trasferito in carcere. Questa mattina, nel corso delle ricerche nelle campagne, i carabinieri hanno fatto la macabra scoperta, verso mezzogiorno.  Da un primo esame esterno del cadavere e sulla base della segnalazione di scomparsa fatta dal padre della vittima, il delitto sarebbe avvenuto nella tarda serata di ieri, intorno alle ore 22:oo circa. La giovane vittima prima è stata accoltellata e successivamente il corpo è stato gettato in un pozzo, ma era rimasto incastrato dalle lamiere impedendo che arrivasse sul fondo. Il Sindaco ha annullato ogni manifestazione proclamando il lutto cittadino.

Be the first to comment on "Siracusa : 20enne uccisa, il compagno confessa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.