Patti: probabile aggressione da un extracomunitario ai danni di una giovane

Giovane pattese aggredita a calci e pugni alla stazione da extracomunitario, indagini incorso.

Nulla ancora di certo, le indagini sono in fase di sviluppo. Tutto risale a ieri sera verso le 18:30, all’interno della stazione ferroviaria di Patti. Secondo le testimonianze, la ragazza residente a Patti, in un primo momento era stata molestata verbalmente da un uomo, e un momento dopo si è passato all’aggressione fisica mediante calci e pugni.

La giovane si trovava  di fronte alla biglietteria elettronica intenta a comprare un biglietto per il treno, e in maniera vile, l’uomo si scaraventato alle sue spalle cogliendola di sorpresa. La povera vittima, si è riuscita a divincolare scappando e chiedendo aiuto. L’uomo sarebbe fuggito sentendo delle sirene dei Carabinieri. I testimoni affermano che l’uomo prima si era rifugiato al binario 5, ma  con l’arrivo sul posto delle forze dell’ordine, un secondo uomo avverte l’aggressore e fuggono nel cantiere nautico che si trova a ridosso della linea ferroviaria. Si raccomanda la massima attenzione e la collaborazione con le forze dell’ordine.

Be the first to comment on "Patti: probabile aggressione da un extracomunitario ai danni di una giovane"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.