Da sabato 22 agosto l’erogazione dell’acqua avverrà a giorni alterni a S. Stefano di Camastra

S. STEFANO DI CAMASTRA – La crisi idrica sta mettendo a dura prova parecchi comuni che si stanno organizzando con la razionalizzazione della distribuzione del prezioso liquido, per cercare di sopperire in qualche modo a questa emergenza. Il protrarsi dell’assenza di precipitazioni con la contingenza aggravata dalle insolite temperature, stanno accelerando i processi colturali. C’è ancora tempo, perché il mutare delle condizioni meteo possano permettere un miglioramento del bilancio idrico; certo, permanendo le attuali condizioni, si preannuncia una stagione alquanto difficile. Pertanto, l’amministrazione comunale di S. Stefano di Camastra ha emesso un avviso pubblico in cui comunica di una drastica riduzione delle portate nelle fonti di approvvigionamento idrico del civico acquedotto, e che a partire da sabato 22 agosto l’erogazione dell’acqua avverrà a giorni alterni fino al termine dell’emergenza idrica. Per cui nei giorni pari ad essere serviti saranno tutti gli abitanti della parte bassa del paese, da via Vittoria fino ad arrivare a mare, mente nei giorni dispari ad essere serviti saranno i cittadini che risiedono lato monte. Inoltre, nella nota, si invitano i cittadini ad adottare tutti gli accorgimenti finalizzati al risparmio della risorsa idrica, in maniera che possa essere bastevole per tutti. Onestamente si pensava che nel 2020 queste carenze fossero state colmate avendo provveduto a programmare un piano alternativo in caso di siccità essendo soggetti a queste carenze idriche. Ma invece a quanto sembra solo quando si solleva l’emergenza si corre ai ripari. Si tratta di un problema dove poco è stato fatto, nonostante i prezzi di approvvigionamento sono aumentati vertiginosamente. Forse è giunto il momento di non disperdere energie (di ogni tipo) ma, invece, di realizzare tali opere che, quelle sì, non consentirebbero un vero e proprio disdicevole spreco dell’acqua. Per cui, sarebbe bene, prima di promuovere il turismo, costatare l’efficienza dei servizi di prima necessità che debbono essere erogati ai turisti, i quali potrebbero scegliere di spostarsi in località dove potersi lavare in ogni ora del giorno e della notte in quanto sarebbe un loro sacrosanto diritto.

Be the first to comment on "Da sabato 22 agosto l’erogazione dell’acqua avverrà a giorni alterni a S. Stefano di Camastra"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.