S. Stefano di Camastra, la Nigithor volley passa in volata a Comiso

Nella ph. Marco Adornetto coach Nigithor volley

S. STEFANO DI CAMASTRA (ME) – Prova di carattere per la Nigithor che esce vittoriosa dalla lunga trasferta di Comiso, al termine di un lungo ed estenuante match che ha impegnato notevolmente i due schieramenti che le hanno tentate tutte per superarsi a vicenda. L’avvio è di chiara marca ospite, le arancionere partono bene e prendono di sorpresa le padrone di casa che hanno poche possibilità di replica sugli attacchi di un indemoniata Scirè. Il ritorno delle padrone di casa e la concomitante uscita per infortunio della Pirrone complicano i piani di coach Adornetto, che ha avuto il suo bel da fare per rimodellare un nuovo sestetto in grado di fronteggiare la voglia di rivalsa delle comisane. Alle arancionere va il merito di non essersi disunite ne momenti cruciali del match, quando le padrone di casa hanno alzato i ritmi del motore e messo alle corde le avversarie. Raggiunte e superate, la Nigithor esce il carattere e l’orgoglio e ristabilisce la parità mettendo tanta determinazione sul parquet comisano. Quindi tutto verrà deciso nel quinto e decisivo gioco, con la formazione stefanese che trovati i nuovi equilibri gioca senza nessun timore riuscendo nell’impresa di vincere in rimonta. Questa vittoria è il giusto riconoscimento per un roster che ha lavorato in maniera intensa per raggiungere determinati equilibri di gioco, ed il lavoro intrapreso da coach Adornetto inizia a dare i primi frutti. Si chiude bene la prima parte della stagione, ma ancora nulla di importante è stato ancora fatto, le ragazze non debbono cullarsi sugli allori, ma continuare a lavorare come hanno fatto fino ad ora seguendo i dettami tecnici – tattici impartiti dal loro coach, anche perché solo attraverso il lavoro il roster della Nigithor potrà continuare a farsi valere nel corso di questa stagione. Il percorso sportivo intrapreso finalmente inizia a dare dei segnali confortanti, e che tutto ciò avvenga nella stagione più travagliata a causa di questa pandemia lascia ben sperare in chiave futura, considerata la crescita esponenziale delle tante giovanissime presenti in organico che molto bene si stanno comportando fino a questo momento. Basterà non abbassare la guardia e rimanere con i piedi ben piantati per terra, tutto quello che verrà rimane frutto del loro lavoro e dei loro sacrifici, per il resto sognare non costa nulla!!!

Be the first to comment on "S. Stefano di Camastra, la Nigithor volley passa in volata a Comiso"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.