Grido d’allarme del sindaco di Torrenova Salvatore Castrovinci a tutela delle attività produttive del territorio

Nella foto Salvatore Castrovinci

TORRENOVA (ME) – La Sicilia deve prepararsi alle riaperture: è stata già troppo penalizzata da una zona arancione ad oltranza!  La ripartenza può iniziare e deve iniziare dalle attività commerciali e industriali che rappresentano il vero motore trainante della nostra terra.

Per questo motivo, ho inviato una nota al Presidente della Regione e al Commissario straordinario – scrive in una nota il sindaco di Torrenova Salvatore Castrovinci –  chiedendo di dare esecuzione al protocollo nazionale del 6 aprile per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti di vaccinazioni aziendali.

Le industrie e le attività commerciali non possono più fermarsi: ormai l’ospedale di S. Agata è diventato un centro d’eccellenza per le vaccinazioni: è tempo di mettere a frutto la loro eccellente macchina operativa  anche per mettere in sicurezza i lavoratori e gli imprenditori che investono nella nostra terra. Mettiamo in sicurezza la nostra economia!

La Sicilia non può fermarsi!!

Be the first to comment on "Grido d’allarme del sindaco di Torrenova Salvatore Castrovinci a tutela delle attività produttive del territorio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.