La Granfondo della ceramica pronta a ripartire, per una giornata all’insegna dello sport su strada.

Santo Stefano di Camastra (Me) – Tutto pronto per mettere in scena la 14 esima edizione della Granfondo della ceramica La Perla della Sicilia, prova del circuito Coppa Sicilia, prova “Fai da te” del Prestigio della rivista Cicloturismo e Campionato nazionale Granfondo Acsi Ciclismo, con l’organizzazione affidata alla società Bici club stefanese, che quest’anno è stata chiamata ad affrontare un lavoro extra in quanto costretti ad adottare tutte le misure precauzionali per contrastare la diffusione del virus e la tutela dei ciclisti partecipanti. Ma per la buona riuscita della manifestazione, viene richiesto anche il buon senso da parte di tutti i partecipanti, affinché si attengano a quelle che sono le predisposizioni loro impartite, primo fra tutti l’obbligo della mascherina per accedere nei vari settori in cui è suddivisa la location, per espletamento di tutte le formalità di rito per la partecipazione alla gara. Anche per questa edizione verranno sfruttati gli spazi adiacenti al Palaceramica, dove si potrà accedere dopo aver compilato l’Autocertificazione Covid 19, successivamente alcuni addetti effettueranno la misurazione della temperatura corporea ed anche in questo caso è fatto obbligo di indossare sempre la mascherina per le operazioni che riguarderanno la consegna dei pacchi gara, busta tecnica contenente il dorsale e le indicazioni relative ai due percorsi di gara. Inoltre, a tutti i ciclisti verrà consegnato un braccialetto da applicare al polso che certificherà l’espletamento di tutte le misure. La Partenza unica, sarà data alle ore 9,00 dalla via Leopardi, mentre l’ingresso in griglia sarà consentito dalle ore 8,30 alle 8,50 e per accedervi bisogna indossare la mascherina e bisogna effettuare la misurazione della temperatura corporea. Confermati anche i due percorsi, la mediofondo di 64 Km e la Granfondo di 103 Km. Si raccomanda a tutti i partecipanti che prendono parte alla gara di non gettare a terra rifiuti di alcun genere, pena l’esclusione dalla classifica della manifestazione. Al termine della gara, i corridori dovranno indossare la mascherina e spostarsi al Palaceramica dove sarà già in funzione il servizio pasta party. Nella zona in cui si tiene la premiazione, presso il Palaceramica, possono accedere soltanto coloro che hanno diritto al ritiro del premio indossando la mascherina. La Granfondo della Ceramica, seppur nel rispetto di quanti hanno perso la vita e continuano a perderla e di coloro che operano per salvare vite umane, vuole lanciare un segnale tangibile della ripartenza e della capacità di organizzare eventi in tutta sicurezza, anche in un momento particolare come quello che stiamo vivendo.

Be the first to comment on "La Granfondo della ceramica pronta a ripartire, per una giornata all’insegna dello sport su strada."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.