VALGUARNERA CAROPEPE ENTRA NEL CIRCUITO REGIONALE BELLA SICILIA

VALGUARNERA (EN) – Anche il comune di Valguarnera Caropepe entra a fare parte del circuito regionale di Bella Sicilia. Siamo in Provincia di Enna nel centro esatto della Sicilia. Il Sindaco della piccola comunità dell’ennese Francesca Draià, in stretta sinergia con l’Assessore agli eventi e turismo Gianluca Arena e dell’intera Amministrazione Comunale, ha proposto la candidatura e predisposto quanto necessario per l’adesione al Circuito Turistico Regionale Bella Sicilia. L’iniziativa ideata dall’Associazione “Vivo in Sicilia” con la Presidente Valentina Crimaldi che punta a riunire comuni definiti “vivi” al fine di creare un’offerta turistica vivace ed attraente.  Chi non ha mai sentito o esclamato la frase “ti porto a Carupipi”? Forse nel parlato popolare siciliano, ovviamente nelle località più lontane, sembra un luogo immaginario o di fantasia invece il paese è più che reale.  Molto probabilmente questo modo di dire è legato al significato della parola Carupipi. L’etimologia più credibile è quella araba che dalle parole Quaryat (villaggio) e Habibi (del mio amato) fa discendere il nome “Caropipi”.  Qasr el Habibi, “il paese del mio amato”, poi trasformatosi in Carupipi, Carrapipi, ed italianizzato in Caropepe. Il Casale nel 1296 venne affidato in feudo a Lamberto di Carupipi e, passato di mano in mano, nel 1398, dopo la lunga guerra delle fazioni, venne concesso ai fratelli Valguarnera, Conti di Assoro. Valguarnera Caropepe sorge su una collina affacciato sulla vallata del Dittaino. Le strade principali sono arricchite da diversi palazzetti della notabilità locale. Di particolare rilevanza alcune chiese tra cui la seicentesca Chiesa Madre costruita con lo stesso impianto della Cattedrale di Catania e la Chiesa di Sant’Anna con il suo campanile maiolicato. Il dialetto detto anche “carrapipano”, è un miscuglio di influenze fonetiche che fonda le proprie radici sul greco antico; il latino, passando per il gallo-italico, lo spagnolo e l’arabo-bizantino.  Soddisfatto Michele Isgrò coordinatore regionale del circuito Bella Sicilia: “puntiamo molto sulla visibilità mediatica, sui maggiori social network abbiamo numeri importanti con oltre un milione di followers e apprezzamenti continui da persone raggiunte ogni settimana in ogni parte del Mondo che ci seguono sui vari motori mediatici, televisioni e social network collegati a Bella Sicilia Ben presto le telecamere di Bella Sicilia saranno a Valguarnera Caropepe per raccontare negli ormai consueti documentari la ricchissima storia, le curiosità e le specialità della cucina che si preannuncia genuina e ricca di profumi.

Be the first to comment on "VALGUARNERA CAROPEPE ENTRA NEL CIRCUITO REGIONALE BELLA SICILIA"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.