La struttura sportiva di contrada Torrazza continua ad essere presa di mira dal degrado

S. Stefano di Camastra (ME – Una struttura come quella di contrada Torrazza che sin dalla sua nascita ha fatto sempre discutere, prima per le sue misure ridotte pur essendoci spazio a sufficienza per farlo regolamentare e poi anche per l’incuria con la quale si tiene una struttura pubblica. Si tratta di uno spazio, che pensato bene, poteva e lo può sempre diventare un luogo ideale dedicato ai più piccoli, lontano dal caos veicolare e quindi in totale relax dove potersi divertire e dare libero sfogo alla loro spensieratezza. Ma di tutto ciò, a parte i soliti appelli per sensibilizzare i fruitori nel salvaguardare la struttura o la chiusura della stessa per un tempo illimitato, azioni concrete per riuscire a trovare una soluzione definitiva in maniera da far risplendere questo luogo come merita ad oggi non se ne sono registrate. Ed è ancora inammissibile affidare la custodia della predetta struttura a dei volenterosi, che con tutta la loro buona volontà hanno ben poco da fare. La mancata attenzione verso questa struttura e del parco giochi è un tema ricorrente da quando è stato costruito, e con il perdurare di tutte queste situazioni di degrado col tempo si arriverà anche alla devastazione totale. Non solo abbandono e degrado quindi, ma anche atti vandalici che hanno di fatto reso inutilizzabili in un recente passato quasi tutti i giochi per bambini (che oltre tutto, se non vengono curati regolarmente, diventano pure pericolosi per gli eventuali fruitori). E insieme all’abbandono, arriva inevitabilmente il degrado: dove vengono lasciati rifiuti di vario tipo: plastica, lattine, carta e altri rifiuti abbandonati da chi tratta questo spazio dedicato principalmente agli adolescenti come il cestino di casa propria. Una situazione sempre più grave, per un parco giochi sempre meno a misura di bambini. Adesso, dopo questo ennesimo S.O.S. è giunta l’ora di disciplinare meglio tutta la zona e colpire senza mezze misure chi non ha rispetto di questi luoghi, solo così forse si riesce a mettere la parola fine all’inciviltà della gente.

Be the first to comment on "La struttura sportiva di contrada Torrazza continua ad essere presa di mira dal degrado"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.