Sono stati avviati quattro studenti ai tirocini estivi presso alcune aziende del territorio

S. STEFANO DI CAMASTRA (ME) – È stata firmata la convenzione tra quattro studenti che andranno a svolgere un’esperienza formativa in ambito lavorativo, all’interno di alcune aziende del territorio che si sono rese disponibili ad ospitarli e formarli. Si tratta di una iniziativa che era partita negli anni scorsi ed è stata riproposta grazie ad un lavoro sinergico tra vari enti, tra cui il Dirigente Provinciale del Servizio CPI di Messina il dr. Giacomo De Francesco, il Consulente Eures dr. Massimo Floridia, Responsabile del CPI di Santo Stefano di Camastra, i Dirigenti degli Istituti Scolastici del territorio ed in particolare la prof.ssa Virginia Ruggeri, Dirigente dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Alessandro Manzoni” di Mistretta, che avvalendosi del pro-attivismo della prof.ssa Concetta Pulvino, del corpo docenti e dello staff amministrativo, ha coinvolto studenti, genitori e realtà territoriali, per il buon esito dell’iniziativa. Le Aziende che ospiteranno questo primo gruppo di studenti, appartengono al settore dei servizi in ambito Turistico, Ricettivo, Ristorativo e della Somministrazione di alimenti e bevande. L’attività è quindi ai blocchi di partenza, pertanto, se vi sono ulteriori Aziende che intendono ospitare altri studenti in tirocinio estivo possono rivolgersi all’Istituto Scolastico e al CPI.  Un secondo step di tirocini estivi è in programma con il Liceo Artistico “Ciro Michele Esposito” di Santo Stefano di Camastra, con cui si stanno coinvolgendo le Aziende del settore delle Ceramiche Artistiche e della Grafica Artistica e Pubblicitaria. Grazie alla fattiva collaborazione del prof. Calogero Antoci, Dirigente del Liceo Artistico e dei suoi più stretti collaboratori, si conta di concludere le procedure a breve. Anche in questo caso le Aziende e gli Studenti che sono interessati ad avviare un tirocinio estivo, possono farsi avanti chiedendo informazioni al Liceo Artistico e al CPI. Questa tipologia di tirocinio consente di ospitare in Azienda, durante il periodo estivo di “fermo scolastico”, i minori che hanno compiuto 16 anni e frequentano un percorso di istruzione. È previsto che l’Azienda provveda a garantire un indennizzo mensile di almeno 300 € e le coperture assicurative INAIL e di R.C. verso terzi. L’auspicio è che anche in questo caso le sinergie istituzionali possano determinare un impatto positivo nell’accrescimento delle competenze individuali, tecniche ed informali, delle giovani generazioni, con il contributo di tutti gli attori del territorio, non solo per mitigare la dispersione scolastica e per rilanciare la speranza, dopo un lungo periodo di fermo lavorativo di molte attività a seguito della pandemia, ma anche per non disperdere conoscenze e saperi che sono custodite e tramandate all’interno del nostro tessuto produttivo.

Be the first to comment on "Sono stati avviati quattro studenti ai tirocini estivi presso alcune aziende del territorio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.