Ritorna l’incubo Covid a S. Stefano di Camastra, due casi allarmano per ora il paese delle ceramiche

S. STEFANO DI CAMASTRA (ME) – Due casi Covid, entrambi immediatamente circoscritti con conseguente ed inevitabile messa in isolamento di numero 10 persone che, a vario titolo, avevano avuto contatti con gli stessi sono stati segnali nel tardo pomeriggio a S. Stefano di Camastra. Dopo i liberi tutti e un lungo periodo di assoluta tranquillità, ecco ripresentarsi questa insidia invisibile che non vuole assolutamente mollarci, insidiando la tranquillità di tutto noi essendo sempre pronto a colpire. I soggetti risultati positivi al test rapido sono in attesa di verifica di riscontro con test molecolare, al momento godono di buone condizioni di salute.  Quanto nuovamente verificatosi, se non debitamente arginato e represso, rischia, se dovesse ancora replicarsi, di compromettere seriamente la possibilità di poter vivere una estate all’insegna di una prudente serenità. Per questa ragione, si raccomanda massima prudenza per evitare di precipitare nuovamente nelle restrizioni che tanto male hanno fatto in un recente passato. Pertanto, l’invito per chi ancora non lo ha fatto a prenotarsi presso il poliambulatorio stefanese per sottoporsi al vaccino. Un piccolo gesto, il solo attualmente che può metterci al riparo da più gravi conseguenze, per contribuire a salvaguardare la salute di tutti. L’amministrazione comunale stefanese, fa sapere in una nota, che valuterà nelle prossime ore in ragione dell’andamento della attuale situazione di criticità si renda necessario adottare, a salvaguardia di tutti, nuovamente efficaci misure di contenimento.

Be the first to comment on "Ritorna l’incubo Covid a S. Stefano di Camastra, due casi allarmano per ora il paese delle ceramiche"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.