Castel di Tusa, la Federazione Italiana Dama sceglie la Sicilia. Sei giorni di tornei nella splendida cornice della Valle dellHalaesa

TUSA (ME) – La Valle dell’Halaesa sarà la vetrina per il Campionato Nazionale di Dama, dal 21 al 26 settembre in un evento che unisce competizione sportiva, socialità e open day vaccini. L’iniziativa, promossa dal Presidente dell’ASD CD Tommaso Aversa di Mistretta Pippo Dolcemaschio e realizzata con la collaborazione tra la FID, il Comune di Tusa, il Consorzio dei Comuni della Valle dell’Halaesa e il direttore del Parco Archeologico diffuso Arch. Targia, rappresenta un importante segnale di ripartenza per l’intero comprensorio, dopo le restrizioni dovute alla pandemia. Infatti, una carovana tra giocatori, addetti ai lavori e accompagnatori si muoveranno per dare vita a delle belle giornate caratterizzate dallo sport, ma nel contempo si ha la possibilità di apprezzare le bellezze che l’intero territorio della Valle dell’Halaesa è in grado di offrire. L’evento è stato presentato al Centro di documentazione scientifica dei Nebrodi Occidentali di Castel di Tusa, alla presenza del Presidente dell’Assemblea del Consorzio Valle dell’Halaesa Mario Portera, il direttore del Parco Archeologico diffuso Arch. Mimmo Targia, il Presidente dell’ASD CD Tommaso Aversa di Mistretta Pippo Dolcemaschio, il responsabile FID Sicilia Severino Sapienza, il sindaco di Tusa Luigi Miceli, il vicesindaco di Tusa e assessore alla cultura, turismo, sport e spettacolo Angelo Tudisca, il sindaco di Pettineo Domenico Ruffino, l’assessore Salvatore Barberi Frandanisa del Comune di Motta D’Affermo e il dott. Umberto Santangelo Responsabile del Dipartimento di Prevenzione Asp Messina, Distretto di Mistretta.  Si parte mercoledì 22 settembre con i primi due turni di gioco per ogni categoria, per concludere con la premiazione di domenica 26 alle 12:30. Non solo gioco e convivialità, ma anche attenzione alla campagna di vaccinazione contro il Covid-19. Come precisato dal dott. Santangelo, infatti, il 25 settembre dalle 09:00 alle 13:00, l’Asp di Mistretta sarà presente con un corner dedicato, a cui si può accedere senza prenotazione. Sarà possibile vaccinarsi sia per la prima che per la seconda dose.

Be the first to comment on "Castel di Tusa, la Federazione Italiana Dama sceglie la Sicilia. Sei giorni di tornei nella splendida cornice della Valle dellHalaesa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.